Acne giovanile


Che cos’è l’acne giovanile?

L’acne è un’infiammazione cronica dei follicoli piliferi e delle ghiandole sebacee. La forma giovanile colpisce in genere tra i 12 e i 18 anni.

Nella fase iniziale si ha la presenza di comedoni (punti neri chiusi e aperti), si passa poi alla presenza di papule (elementi infiammati) e infine di pustole (brufoli con il puntino bianco o giallo).

Si parla di acne polimorfa quando sul viso presenti contemporaneamente comedoni, papule e pustole. 

Quali sono le cause dell’acne giovanile?

Chi soffre di acne giovanile presenta una maggiore sensibilità allo stimolo degli ormoni.

Tra le cause dell’acne:

  • Familiarità
  • Stress
  • Uso di cosmetici coprenti

Quali sono i sintomi dell’acne giovanile?

Il disturbo si manifesta con comedoni, papule e pustole.

Come si effettua la diagnosi?

Per la diagnosi è necessaria una visita dermatologica.