Allergia al sole


Che cos’è l’allergia al sole?

L’allergia al sole (fotoallergia) è una reazione del sistema immunitario alla luce del sole, i sintomi che la caratterizzano sono eruzioni cutanee e prurito.

Ci sono diversi tipi di fotoallergia, la forma più comune è la dermatite polimorfa solare. Vi è poi la dermatite polimorfa solare ereditaria, la dermatite fotoallergica e l’orticaria solare, una forma più rara. 

Quali sono le cause dell’allergia al sole?

Non sono ancora del tutto chiare le cause che determinano fotoallergia. Il sistema immunitario attiva una risposta difensiva contro alcuni componenti della pelle alterata dal sole, ritenuti estranei e pericolosi.

L’allergia può essere innescata dall’assunzione di alcuni farmaci o dall’uso di alcuni prodotti (come creme, creme solari, profumi) che possono rendere la pelle più sensibile al sole. Potrebbe inoltre esserci il coinvolgimento di specifici tratti ereditari. 

Quali sono i sintomi dell’allergia al sole?

La sintomatologia può scatenarsi immediatamente o trascorso un po’ di tempo dall’esposizione solare. I sintomi caratteristici sono:

  • rossore
  • prurito o dolore
  • presenza di vesciche o bolle
  • presenza di pomfi simili a quelli delle punture di zanzara

Come si effettua la diagnosi?

Per la diagnosi occorre sottoporsi a visita dermatologica. Possono essere utili inoltre alcuni esami:

  • Test di fotosensibilità: una piccola parte della cute viene esposta a una quantità controllata di luce ultravioletta: la comparsa dei sintomi conferma la diagnosi di fotoallergia.
  • Photopatch test: la pelle viene messa a contatto con la sostanza sospettata di essere alla base dell’allergia e poi viene sottoposta a irradiazione ultravioletta per testarne la reazione.