Appendicite


Che cos’è l’appendicite?

L’appendice è una protuberanza dell’intestino crasso, quando va incontro a infezione si parla di appendicite. Si tratta di una patologia infiammatoria, dal decorso generalmente benigno che però va trattata in tempo, per evitare evolva in maniera seria, per esempio con perforazione dell’appendice, conseguente rilascio di materiale nella cavità addominale e peritonite.

Particolarmente comune tra i 10 e i 30 anni, è rara sotto i due anni di età.

Quali sono le cause dell’appendicite?

L’appendicite è causata o da un’infezione oppure da un accumulo di materiale nell’appendice stessa, come per esempio feci o un corpo estraneo.

Quali sono i sintomi dell’appendicite?

Il disturbo si manifesta con un dolore sordo a livello dell’ombelico o nella parte alta dell’addome, dolore che diventa più intenso nella zona inferiore destra dell’addome.

Possono inoltre aversi: perdita di appetito, nausea o vomito immediatamente successivi ai dolori addominali, gonfiore addominale, febbre tra i 37 e i 39 °C, difficoltà nell’eliminazione dei gas intestinali, dolore alla minzione, crampi, costipazione o diarrea.