Calazio


Che cos’è il calazio?

Il calazio è una cisti alla palpebra, dovuta all’infiammazione cronica delle ghiandole del Meibomio, deputate alla produzione della componente lipidica delle lacrime.

Può essere sia un problema acuto sia cronico e può trasformarsi in un nodulo duro alla palpazione. Il nodulo può svilupparsi superficie posteriore della palpebra (calazio sottotarsale) oppure a quella cutanea (calazio sovratarsale). Il materiale purulento in esso contenuto può fuoriuscire, in caso contrario necessita di rimozione chirurgica. 

Quali sono le cause del calazio?

Il calazio può essere dovuto a diversi fattori, come costituzionalità, disordini alimentari, patologie del tratto intestinale e ansia.

Quali sono i sintomi del calazio?

Il calazio si manifesta con un dolore sordo alla palpebra e una sensazione di pressione.

Se di grosse dimensioni, può anche indurre astigmatismo per compressione sulla cornea.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi del calazio si effettua nel corso di una visita oculistica.

In caso di lesioni ricorrenti è bene sottoporsi a un esame istologico che permetta la diagnosi differenziale fra calazio, carcinoma sebaceo, carcinoma basocellulare e linfoma.