Celiachia


Che cos’è la celiachia?

La celiachia è una malattia cronica autoimmune caratterizzata da una reazione del sistema immunitario all’assunzione di glutine mediante l’alimentazione. Questa reazione causa un’infiammazione che danneggia il rivestimento dell’intestino tenue e impedisce l’assorbimento di alcuni nutrienti.

Il glutine è una proteina presente in moltissimi cereali, come per esempio nel grano, nell’orzo e nella segale. Chi ne soffre deve seguire un’alimentazione priva di glutine per tutta la vita.

Quali sono le cause della celiachia?

La celiachia è una patologia multifattoriale, causata dall’assunzione di glutine e da predisposizione genetica. La celiachia si associa spesso ad altre malattie autoimmuni e a sindromi genetiche (Down, Turner).

Quali sono i sintomi della celiachia?

I sintomi di questa malattia possono essere diversi da paziente a paziente. I sintomi caratteristici a livello gastro-intestinale sono:

  • diarrea
  • gonfiore addominale
  • meteorismo
  • crampi all’addome
  • perdita di peso.

Possono inoltre aversi:

  • anemia
  • osteoporosi
  • debolezza muscolare
  • alopecia
  • formicolio a mani e piedi
  • convulsioni
  • afte orali 

Come si effettua la diagnosi? 

La diagnosi si effettua nel corso di una visita gastroenterologica.

Il paziente verrà sottoposto a uno specifico esame del sangue per la ricerca di particolari anticorpi e autoanticorpi, indicanti la sensibilità del paziente al glutine.

Può poi essere utile una gastroscopia con biopsia a livello del duodeno.