Cistite


Che cos’è la cistite?

La cistite è un’infiammazione della vescica che può essere associata a un’infezione batterica. È una condizione fastidiosa e dolorosa, caratterizzata dalla frequente necessità di urinare.

Quali sono le cause della cistite?

Il disturbo è in genere dovuta ai germi presenti nell’ultimo tratto dell’intestino, in particolare all’Escherichia coli. Questi microrganismi possono raggiungere la vescica sia dall’esterno attraverso l’uretra, sia dall’interno propagandosi da organi vicini, o anche per via ematica.

Di rado, è legata a infezioni virali o fungine.

La cistite può anche non essere associata a un’infezione batterica, come avviene cistite interstiziale, che pare abbia origine multifattoriale. Ci sono poi forme associate all’assunzione di farmaci o a trattamenti con radiazioni.

Quali sono i sintomi della cistite?

Il disturbo di manifesta con uno stimolo frequente e urgente a urinare, anche se poi le quantità di urina emessa sono irrisorie; la minzione causa dolore e bruciore. Possono poi aversi sangue nelle urine, dolore o sensazione di pressione alle pelvi, urine opache e dall’odore intenso e febbricola.

Come si effettua la diagnosi?

In presenza dei sintomi della cistite è bene riferirsi al medico che suggerirà l’analisi delle urine e l’urinocoltura per verificare la presenza di batteri e identificarli.