Cistocele


Che cos’è il cistocele?

Il cistocele è un prolasso della vescica, determinato dall’indebolimento del tessuto di supporto posto tra la vescica e la parete vaginale. Questa condizione si manifesta con lo scivolamento della vescica nella vagina.

Quali sono le cause del cistocele?

Questo disturbo è legato a un indebolimento dei muscoli e dei legamenti pelvici, che può essere dovuto all’invecchiamento o a traumi.

Fra i fattori di rischio:

  • gravidanza e parto naturale
  • isterectomia
  • invecchiamento, soprattutto dopo la menopausa
  • sovrappeso e l’obesità
  • sollevamento ripetuto di pesi eccessivi
  • sforzi associati ai movimenti intestinali
  • tosse o bronchite croniche
  • Può influire anche la predisposizione genetica: alcune donne, infatti, presentano tessuti connettivi più deboli fin dalla nascita.

Quali sono i sintomi del cistocele?

Il disturbo può essere asintomatico nei casi più lievi.

Se presenti, i sintomi possono essere:

  • senso di pienezza o di pressione a livello pelvico e vaginale;
  • protrusione di tessuti che nei casi più gravi possono fuoriuscire dalla vagina e che possono rientrare quando ci si sdraia;
  • sensazione di incompleto svuotamento della vescica dopo la minzione;
  • infezioni ripetute alla vescica;
  • dolore o perdita di urina durante i rapporti sessuali.