Dermatite da contatto


Che cos’è la dermatite da contatto?

La dermatite da contatto irritativa è una reazione della pelle: al contatto con alcune sostanze si scatena una risposta infiammatoria da parte della pelle, che in breve tempo diventa rossa e pruriginosa, anche a seguito della comparsa di vescicole. Se il paziente si gratta, può rompere le vescicole, causando la fuoriuscita del siero in esse contenute; il siero, seccandosi, forma delle crosticine. Grattarsi potrebbe anche provocare infezioni della pelle.

Quali sono le cause della dermatite da contatto?

Alla base di questa forma di dermatite c’è il contatto della pelle con sostanze chimiche o ambientali, come sostanze acide, alcaline e caustiche, spesso presenti nei detersivi e nei detergenti. La dermatite da contatto può essere associata anche ad alcuni elementi vegetali.

Quali sono i sintomi della dermatite da contatto?

La dermatite da contatto irritativa si manifesta con:

  • Eritema, con conseguente prurito, bruciore e calore.
  • Vescicole
  • Desquamazioni
  • Erosioni della cute
  • Crosticine

Come si effettua la diagnosi?

La dermatite da contatto irritativa si diagnostica nel corso della visita dermatologica. Può essere utile il patch test.