Diabete di tipo 1


Che cos’è il diabete di tipo 1?

Il diabete è una malattia che si caratterizza per una condizione di iperglicemia, ovvero un eccesso di glucosio – ovvero zucchero – nel sangue.

Nel caso del diabete di tipo 1, l’iperglicemia è legata a un’assenza di secrezione di insulina, l’ormone che regola il glucosio nel sangue.

L’esordio avviene in genere entro l’adolescenza, ma può anche verificarsi in età adulta.

Quali sono le cause del diabete di tipo 1?

La causa del diabete tipo 1 è sconosciuta. Si sa però che questa malattia ha base autoimmune: gioca infatti un ruolo il sistema immunitario che interferisce con il lavoro delle cellule deputate alla produzione di insulina.

Questo danno potrebbe essere legato a fattori ereditari e/o a fattori ambientali (tra cui l’alimentazione, lo stile di vita, il contatto con specifici virus). 

Quali sono i sintomi del diabete di tipo 1?

I sintomi nel diabete di tipo 1 hanno esordio più rapido e serio rispetto a quanto accade nel diabete di tipo 2.

Sono sintomi caratteristici:

  • stanchezza;
  • aumento della sete (polidipsia);
  • aumento della diuresi (poliuria);
  • perdita di peso involontaria nonostante iperfagia, ovvero un aumentato appetito;
  • malessere;
  • dolori addominali;

Nei casi più gravi possono aversi confusione mentale e perdita di coscienza.

Come si effettua la diagnosi?

Per la diagnosi è sufficiente un esame del sangue. Si parla di diabete in presenza di un valore di glicemia a digiuno >126 mg/dl confermato in almeno due giornate differenti.