Ernia ombelicale


Che cos’è l’ernia ombelicale?

Si parla di ernia ombelicale in presenza di una fuoriuscita di una piccola parte di intestino attraverso i muscoli addominali. È un disturbo che colpisce soprattutto i bambini, in particolare i prematuri o i nati sottopeso, ma che può esordire anche in età adulta.

In genere, si risolve spontaneamente entro il compimento del primo anno di età, ma laddove non si risolva entro i tre anni o se compare in età adulta potrebbe rendersi necessario intervenire chirurgicamente.

Quali sono le cause dell’ernia ombelicale?

Nel corso della gestazione il cordone ombelicale passa attraverso una piccola fessura posta fra i muscoli addominali del bambino che in genere tende a chiudersi con la nascita. Se ciò non avviene è però possibile che il bambino sviluppi un’ernia ombelicale.

In età adulta, l’ernia può essere dovuta a un’eccessiva pressione addominale, come accade, per esempio, in caso di obesità, gravidanze multiple, per la presenza di asciti o interventi chirurgici. 

Quali sono i sintomi dell’ernia ombelicale?

L’ernia addominale può manifestarsi con una protuberanza nella zona dell’ombelico. La sua presenza in genere non causa dolore nei bambini , mentre negli adulti può determinare fastidio a livello addominale.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi si effettua nel corso di una visita medica; se necessario, possono essere indicate una radiografia o un’ecografia addominale per valutare il rischio di complicazioni.