Gomito del tennista


Che cos’è il gomito del tennista?

L’epicondilite (comunemente detta gomito del tennista) è una patologia che colpisce il gomito, in seguito alla degenerazione di un tendine alla sua inserzione ossea sull’epicondilo omerale.

È una condizione dolorosa, più comune tra i trenta e i cinquant’anni.

Quali sono le cause del gomito del tennista? 

Questa patologia è dovuta a un sovraccarico funzionale e coinvolge più comunemente coloro che utilizzano in maniera eccessiva o continuata il gomito (ma anche il polso e la mano), a causa di specifiche attività sportive o lavorative.

Quali sono i sintomi del gomito del tennista?

Il sintomo prevalente è il dolore, soprattutto al compimento di movimenti di estensione del polso o della mano contro una resistenza; tende ad aumentare se sollecitato attraverso movimenti che richiedono il coinvolgimento dei muscoli dell’avambraccio.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi viene effettuata nel corso di una visita specialistica e può necessitare dell’esecuzione di esami specifici.