Herpes genitale


Che cos’è l’Herpes genitale?

L’Herpes genitale è un’infezione virale dovuta all’Herpes simplex.

La trasmissione avviene attraverso i rapporti sessuali e l’infezione può colpire lo scroto, la punta del pene, la vulva, la vagina, il collo dell’utero, ma anche l’uretra e la zona anale e perianale in entrambi i sessi. 

Quali sono le cause dell’Herpes genitale?

L’infezione è causata da un virus a trasmissione sessuale, per mezzo del contatto con la pelle del partner infetto. Le cause dell’infezione sono riconducibili anche alla debolezza del sistema immunitario, in caso di stress, malattia e durante le mestruazioni.

Quali sono i sintomi dell’Herpes genitale? 

L’infezione può anche essere asintomatica, mentre in altri casi può manifestarsi con dolore e prurito che nel giro di qualche giorno lasciano posto alla formazione di piccole vescicole rosse o bianche. Spesso si hanno delle ulcerazioni dolorose che possono sanguinare e che regrediscono da sole in un paio di settimane.

Nella fase successiva l’infezione tende a recidivare con sintomi simili a quelli dell’influenza: febbre, dolori muscolari, mal di testa, malessere generale e gonfiore dei linfonodi inguinali.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi è clinica nel corso di una visita specialistica. Laddove necessario, si può effettuare un esame citologico prelevando le cellule dalle vescicole.