Incontinenza urinaria


Che cos’è l’incontinenza urinaria?

L’incontinenza urinaria si caratterizza per il mancato controllo della minzione e conseguente perdita involontaria di urina, per esempio dopo un colpo di tosse, una risata, uno starnuto. Può colpire uomini e donne ma è un disturbo prevalentemente femminile. Ha ripercussioni importanti sulla vita sociale dell’individuo e sul suo benessere.

Se ne distinguono diverse forme:

  • Incontinenza da stress, quando la fuoriuscita di urina è dovuta a uno stimolo che preme sulla vescica, come un colpo di tosse, uno starnuto, una risata o uno sforzo.
  • Incontinenza da urgenza: urgente bisogno di urinare dovuto a una contrazione imprevista e incontrollabile della vescica. Può verificarsi anche di notte.
  • Incontinenza da rigurgito o ostruttiva: la vescica di riempie ma vi è una ella difficoltà a svuotarla completamente con la minzione.

Quali sono le cause dell’incontinenza urinaria? 

Il disturbo potrebbe essere riconducibile a una disfunzione del pavimento pelvico, l’area del bacino che vede un delicato equilibrio tra ossa, muscoli e nervi.

Le cause dell’incontinenza possono essere molteplici. Nelle donne possono essere motivo di disfunzione i cambiamenti fisici dovuti alla gravidanza, al parto o alla menopausa, così come un intervento di rimozione dell’utero.

Anche la cistite è una causa frequente, che determina un aumento del bisogno di urinare. La cistite interstiziale (disfunzione cronica a carico delle pareti pelviche) si ripercuote sull’atto di urinare che diventa difficoltoso e continuo. Negli uomini, ciò può accadere in caso di prostata ingrossata o dopo l’asportazione della prostata stessa.

Altre cause:

  • infezioni del tratto urinario
  • calcoli
  • problemi intestinali
  • stipsi
  • patologie che alterano la funzionalità nervosa come il Parkinson, l’Alzheimer, l’ictus, da lesioni o danni al sistema nervoso.

La mancanza di controllo della vescica può essere dovuta anche ai danni ai nervi causati da diabete, sclerosi multipla o da lesioni del midollo spinale.
Alcuni alimenti e alcuni farmaci possono causare l’incontinenza.

Quali sono i sintomi dell’incontinenza urinaria?

Chi soffre di incontinenza subisce perdite di urina che possono essere più o meno abbondanti. La minzione può poi essere dolorosa.

Il disturbo porta con sé una sofferenza psicologica dovuta al disagio che compromette la vita sociale.