Ipotiroidismo


Che cos’è l’ipotiroidismo?

L’ipotiroidismo è una patologia che si instaura in presenza di una carente azione degli ormoni tiroidei, spesso dovuta a una produzione insufficiente degli stessi da parte della tiroide. Data l’importanza di questi ormoni sul funzionamento dell’organismo, l’ipotiroidismo influenza le reazioni chimiche del nostro corpo, rallentando i processi metabolici.

Quali sono le cause dell’ipotiroidismo?

L’ipotiroidismo può essere dovuto a:

  • malattie autoimmuni, come la tiroidite di Hashimoto
  • rimozione chirurgica della tiroide
  • terapia con iodio radioattivo
  • assunzione di alcuni farmaci
  • difetti congeniti (in questi pazienti è presente fin dalla nascita)
  • incapacità dell’ipofisi a produrre l’ormone TSH, necessario alla stimolazione della tiroide gravidanza
  • carenza di iodio

Quali sono i sintomi dell’ipotiroidismo?

I sintomi con cui si presenta l’ipotiroidismo possono essere diversi:

  • Stanchezza
  • Sonno eccessivo
  • Eccessiva sensibilità al freddo
  • Costipazione
  • Secchezza cutanea
  • Cute pallida
  • Gonfiore al volto e alle palpebre
  • Voce rauca
  • Debolezza e crampi muscolari
  • Elevati livelli di colesterolo nel sangue
  • Periodi mestruali irregolari o più abbondanti del solito
  • Capelli assottigliati e fragili
  • Depressione
  • Problemi di memoria
  • Eloquio lento
  • Rallentamento della frequenza cardiaca
  • Mixedema, ovvero accumulo di liquidi sottocutaneo

Come si effettua la diagnosi? 

La diagnosi si esegue misurando il dosaggio del TSH e degli ormoni tiroidei, tramite un esame del sangue.

Il paziente potrebbe anche doversi sottoporre a ecografia tiroidea o al dosaggio nel sangue degli anticorpi anti-tiroide.