Irsutismo


Che cos’è l’irsutismo?

L’irsutismo è un disturbo che interessa le donne e che si caratterizza per un’eccessiva crescita di peli in alcune aree insolite per il corpo femminile e più caratteristiche di quello maschile: sopra il labbro superiore, sul mento, sul petto, sull’addome, sulla schiena e sui glutei. 

Quali sono le cause dell’irsutismo?

Questo disturbo è in genere legato a un’eccessiva produzione di androgeni da parte delle ovaie o delle ghiandole surrenali. 

Alti livelli di androgeni possono essere dovuti a:

  • ovaio policistico;
  • sindrome di Cushing;
  • iperplasia surrenalica congenita;
  • neoplasie ovariche ormono-secernenti;
  • assunzione di alcuni farmaci. 

Quali sono i sintomi dell’irsutismo?

L’irsutismo può accompagnarsi a:

  • irregolarità o assenza del flusso mestruale
  • perdita di capelli
  • acne
  • sovrappeso. 

Come si effettua la diagnosi?

Per la diagnosi possono essere utili:

  • un esame obiettivo;
  • esami del sangue, per valutare i livelli degli ormoni prodotti a livello ovarico e surrenalico;
  • ecografia delle ovaie e ghiandole surrenali, per verificare la presenza di tumori o cisti;
  • TAC dell’addome per esaminare le ghiandole surrenali;
  • risonanza magnetica della regione sellare per osservare l’ipofisi.