Lesioni cartilaginee


Che cosa sono le lesioni cartilaginee?

Le lesioni cartilaginee sono lesioni a carico della cartilagine articolare, un rivestimento che come un cuscinetto permette alle ossa di scorrere l’una sull’altra senza attrito.

Se la lesione interessa solo la cartilagine è detta condrale, se coinvolge anche l’osso sottostante si parla di lesione osteocondrale.

Quali sono le cause delle lesioni cartilaginee?

Nei giovani, le lesioni derivano in genere da traumi, spesso in associazione a lesioni legamentose e meniscali.

In età più avanzata invece, la degenerazione della cartilagine è legata all’invecchiamento e può essere favorita da fratture delle ossa dell’articolazione coinvolta, da instabilità articolari oppure da deformità assiali delle gambe.

Quali sono i sintomi delle lesioni cartilaginee?

I sintomi possono variare in base al tipo di lesione, alla dimensione, alla sede e all’eventuale coinvolgimento delle strutture circostanti.

Ne sono un esempio: dolore articolare se si compiono sforzi o semplici movimenti; gonfiore o limitazione nel movimento; dolore acuto che blocca l’articolazione che si verifica in seguito al distacco di una parte di cartilagine articolare.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi può avvalersi di risonanza magnetica e artroscopia.