Menisco lacerato


Che cos’è la lacerazione del menisco?

La lacerazione del menisco è un infortunio a carico dell’articolazione del ginocchio e in particolare del menisco, un cuscinetto fibrocartilagineo che si trova tra la tibia e il femore.

Il menisco contribuisce a distribuire in maniera ottimale il peso corporeo sul ginocchio, riducendo lo stress sullo strato di cartilagine che ricopre la superficie articolare.

Quali sono le cause della lacerazione del menisco? 

Le cause più comuni della lacerazione del menisco sono:

  • Traumi: è la causa più frequente, soprattutto tra gli sportivi. L’infortunio si può verificare di fronte a una brusca interruzione della corsa o a un improvviso cambio di direzione.
  • Usura articolare, dovuta al trascorrere degli anni; in genere più comune dai 40 anni in poi.
  • Altre condizioni mediche, come l’artrite degenerativa.

Quali sono i sintomi della lacerazione del menisco?

Se la lacerazione del menisco è dovuta a usura, in genere non è sintomatica. In altri casi può manifestarsi con dolore, gonfiore o rigidità al ginocchio, difficoltà a stendere il ginocchio e raccolta di liquido all’interno del ginocchio.

Come si effettua la diagnosi? 

La diagnosi viene effettuata nel corso di una visita specialistica in seguito a esame fisico. Possono poi essere utili esami strumentali, quali risonanza magnetica e radiografia.