Pneumopatie interstiziali diffuse


Che cosa sono le pneumopatie interstiziali diffuse?

Le pneumopatie interstiziali diffuse sono un insieme di circa 200 patologie infiammatorie dei polmoni che interessano l’interstizio, il tessuto che si trova tra gli alveoli polmonari, e che lasciano piccole cicatrici. Danneggiano la parete alveolare che risulta infiltrata da cellule infiammatorie, neoplastiche, da tessuto connettivo e fluidi. L’infiammazione ha un decorso cronico e compromette anche seriamente la funzionalità respiratoria.

La polmonite interstiziale comune e la fibrosi polmonare idiopatica sono le forme più frequenti e possono associarsi a malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide e il lupus eritematoso sistemico.

Quali sono le cause della pneumopatie interstiziali diffuse?

La causa risiede in un processo infiammatorio che può essere determinato da infezioni virali, inalazione di sostanze organiche o chimiche, inalazione di farmaci, insufficienza renale, sarcoidosi, patologie del sistema connettivo. 

Quali sono i sintomi della pneumopatie interstiziali diffuse?

Chi ne soffre manifesta una grave alterazione della funzionalità respiratoria.