Sindrome del tunnel carpale


Che cos’è la sindrome del tunnel carpale?

Disturbo a carico del tunnel carpale, un canale del polso attraversato dal nervo mediano e dai nove tendini flessori delle dita che dall’avambraccio raggiungono la mano.

Quali sono le cause della sindrome del tunnel carpale?

L’aumento di pressione e lo schiacciamento sono in genere all’origine della sindrome del tunnel carpale. L’aumento di pressione può essere legato alla tenosinovite, l’infiammazione della guaina che riveste i tendini flessori.

Altri fattori scatenanti possono essere:

  • Lussazioni articolari
  • Fratture
  • Patologie tiroidee
  • Diabete
  • Artrite reumatoide
  • Ritenzione idrica in gravidanza

Quali sono i sintomi della sindrome del tunnel carpale? 

La sindrome del tunnel carpale si manifesta tipicamente con formicolio e intorpidimento a carico delle dita delle mani, escluso il mignolo. Il paziente può anche avvertire dolore, soprattutto nelle ore notturne.

La sintomatologia può essere intermittente oppure costante.

Nei casi più gravi può esservi anche un deficit motorio e una difficoltà nell’afferrare fermamente gli oggetti.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi si avvale di test di laboratorio ed elettromiografia, che permette anche di accertare le condizioni del nervo mediano.