Tachicardia ventricolare


Che cos’è la tachicardia ventricolare?

La tachicardia ventricolare è una forma di aritmia, un’accelerazione del ritmo cardiaco che origina dai ventricoli.

Può essere monomorfa se tutti i battiti nascono dallo stesso sito ventricolare, oppure polimorfa. A seconda della durata si distingue in sostenuta o non sostenuta e tollerata o non tollerata a seconda del verificarsi o meno di perdita di coscienza durante l’aritmia.

Quali sono le cause della tachicardia ventricolare?

La tachicardia ventricolare in genere si verifica in presenza di alterazioni strutturali del muscolo cardiaco, responsabili dei circuiti di rientro in cui un singolo impulso elettrico circola in modo indefinito nelle camere ventricolari; spesso per via di una cicatrice infartuale.

Un’altra causa è la displasia/cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro. Più di rado la tachicardia è legata alla presenza di focolai ventricolari che causano impulsi elettrici accelerati.

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi è elettrocardiografica.