BENVENUTI NELLE NEWS DELLA FORNACA DI SESSANT


sole e cancro
22 giugno 2017

Sole e cancro, la Vitamina D nella prevenzione delle patologie tumorali

Sole e cancro: recenti studi americani evidenziano un rapporto diretto tra i livelli di Vitamina D e una serie di patologie, tumorali e non. «Prendere il sole fa bene – afferma la dottoressa Virginia Caliendo -, ma sempre osservando una serie di attenzioni». Prendere il sole: si parla molto dei rischi ma assai meno dei…


nuovo ecografo
22 giugno 2017

Nuovo ecografo: esami ancora più approfonditi alla Fornaca

Con il nuovo ecografo la Diagnostica per immagini della Clinica si dota di un nuovo strumento di elevata qualità tecnologica: la sonda ad alta frequenza consente studi di dettaglio sulle strutture molto piccole e una precisa valutazione funzionale di muscoli e tendini. Un nuovo ecografo per la Clinica Fornaca, più moderno, potente ed efficace: è…


intestino e autismo
22 giugno 2017

Intestino e autismo, un legame sempre più evidente

Intestino e autismo, quale legame? «Si tratta di specifiche malattie infiammatorie che comportano anche forte dolore e disturbi della motilità», spiega il dottor Federico Balzola: «Eliminare determinati alimenti può subito produrre importanti risultati anche di tipo comportamentale» Patologie intestinali e autismo: il dottor Federico Balzola, medico specialista in Endoscopia digestiva e Gastroenterologia della Clinica Fornaca, è…


Malattie alcol-correlate
22 giugno 2017

Malattie alcol-correlate: perché le donne sono più vulnerabili?

«Malattie alcol-correlate? Il genere femminile si ammala in modo più facile, veloce e pesante – spiega il professor Vittorio Gallo -. Colpa dell’assetto ormonale e di un enzima che obbliga il fegato a metabolizzare una quantità d’alcol doppia rispetto a quella dell’uomo». «Le malattie alcol-correlate legate all’abuso di bevande alcoliche rappresentano una delle maggiori cause…


Lorenzo Capussotti
22 giugno 2017

Lorenzo Capussotti, un maestro di chirurgia al servizio di tutti

Con Lorenzo Capussotti, tre anni fa, scompariva uno dei pionieri della Chirurgia dei tumori del fegato. «Le straordinarie doti tecniche, l’attenzione assoluta verso il paziente e la grande capacità di insegnare facendo squadra», nelle parole di medici e infermieri che hanno lavorato al suo fianco. «Un chirurgo straordinario, un medico con un’attenzione speciale verso il paziente…