BENVENUTI NELLE NEWS DELLA FORNACA DI SESSANT


20 giugno 2019

“Dentro la vita”, un video mapping colora i muri esterni della Fornaca

È attivo nelle ore notturne sulla facciata della Clinica che affaccia su corso Galileo Ferraris «Si tratta di un gesto simbolico teso a sensibilizzare tutti sull’importanza della Ricerca scientifica», spiega il Direttore generale della Fornaca, Margherita Patti.   “Dentro la vita”: da qualche giorno la facciata della Clinica Fornaca che dà su corso Galileo Ferraris…


20 giugno 2019

In Fornaca un intervento di timectomia con il supporto del robot da Vinci X

L’équipe di Chirurgia toracica ha asportato il timo a una donna di 40 anni che soffriva anche di miastenia e che in meno di quarantott’ore è stata ricoverata, operata e dimessa con successo. «Grazie al robot abbiamo eseguito tre accessi toracoscopici di 8 millimetri l’uno nel terzo, quinto e ancora quinto spazio intercostale a sinistra…


20 giugno 2019

Tumore del colon, l’intelligenza artificiale aiuta la prevenzione

Il professor Alessandro Repici, responsabile dei Servizi di Endoscopia digestiva della Clinica Fornaca, ha eseguito all’IMAGE di Milano il primo intervento di colonscopia supportato dall’intelligenza artificiale. «Questo sistema aiuterà il medico e porterà ad abbattere in modo drastico la mortalità per questo tipo di tumore», afferma lo specialista.   Prevenire il tumore del colon con…


20 giugno 2019

“Open House”: la Clinica Fornaca ha aperto le porte ai torinesi

L’8 e 9 giugno scorsi sono state 440 le persone che hanno visitato la storica Villa di corso Vittorio Emanuele II, fatta realizzare sul finire del XIX secolo da Michele Chiesa e trasformata in Clinica nel Secondo dopoguerra da Donna Maria Lobetti Bodoni Fornaca di Sessant.   Sono state 440 le persone che sabato 8…


20 giugno 2019

“Nato per non correre”, il libro di Salvo Anzaldi al Circolo dei Lettori

Il giornalista e collaboratore della Clinica Fornaca racconta la sua storia personale di paziente emofilico che, con una protesi di titano al ginocchio, ha completato la Maratona di New York: «Mai demordere né arrendersi di fronte a limiti che pensavamo invalicabili», afferma.   È possibile correre i 42 km della Maratona di New York con…