Trattamento con tossina botulinica nell’emicrania e nelle cefalee croniche

Torna indietro

Il trattamento con tossina botulinica rappresenta una terapia utile nei casi di emicrania e cefalea cronica. Attraverso una serie di piccoli iniezioni a basso dosaggio, la terapia distende i muscoli pericranici e quelli di spalle e collo che nel paziente emicranico risultano perennemente contratti.

La tossina botulinica di tipo A inibisce lo stimolo nervoso che causa la contrattura fino a generare il mal di testa cronico. Il trattamento libera dal fastidio il paziente per almeno sei mesi e può essere ripetuto con l’obiettivo di un beneficio ancora più prolungato nel tempo.

Il trattamento può essere associato allo svezzamento/disintossicazione da abuso di farmaci per il mal di testa.