Cifosi


Che cos’è la cifosi?

La cifosi è un disturbo a carico della colonna vertebrale, che presenta un’accentuata curvatura nella sua parte alta in senso antero-posteriore e a concavità anteriore. Comunemente i pazienti che ne soffrono vengono definiti “gobbi”.

Quali sono le cause della cifosi?

La cifosi è legata a uno schiacciamento delle vertebre della parte superiore della colonna. Questa patologia può essere congenita, come nel caso della malattia di Scheuermann o cifosi osteocondrosica, oppure acquisita.

Tra le cause della cifosi congenita possono esserci:

  • Osteoporosi
  • Degenerazione dei dischi invertebrali
  • Tumori alla colonna vertebrale
  • Trattamenti anti-tumorali che possono indebolire il tessuto osseo della colonna vertebrale.
  • Difetti posturali

Quali sono i sintomi della cifosi?

La cifosi si rende evidente con curvatura eccessiva della parte alta della colonna e può anche causare mal di schiena. Nei casi più seri, la cifosi può coinvolgere anche i polmoni, i nervi, così come altri tessuti e organi, e causare dolore. 

Come si effettua la diagnosi?

La cifosi può essere diagnosticata nel corso di una visita specialistica e potrebbero risultare utili anche i seguenti esami:

  • Radiografia, per definire il grado di curvatura ed evidenziare la deformità delle vertebre.
  • TC, per osservare la cifosi da diverse angolazioni e osservare le strutture interne.
  • Risonanza magnetica
  • Eventuali test sui nervi, in caso di intorpidimento o debolezza muscolare.
  • Eventuale test della funzionalità polmonare, nei casi più gravi.