Diarrea


Che cos’è la diarrea?

La diarrea è un disturbo della defecazione, caratterizzato dall’emissione di feci liquide o semiliquide, in seguito a eccessiva peristalsi intestinale che porta a un insufficiente assorbimento dei liquidi.

In genere, la diarrea regredisce nel giro di qualche giorno, se persiste può essere la spia di un disturbo più serio.

Esiste anche la diarrea del viaggiatore, una forma che può colpire coloro che viaggiano in Paesi dalle condizioni igienico-sanitarie precarie.

Quali sono le cause della diarrea?

Questo disturbo può essere dovuto a:

  • Virus, come il Citomegalovirus e il Rotavirus.
  • Batteri, come Campylobacter, Salmonella, Shigella ed Escherichia coli.
  • Parassiti, come il Giardia lamblia e il Cryptosporidium.
  • Farmaci, come gli antibiotici.
  • Intolleranze alimentari.
  • Malattia di Crohn, colite ulcerosa, celiachia, sindrome dell’intestino irritabile.

Quali sono i sintomi della diarrea?

La diarrea si caratterizza per l’emissione di feci frequenti e liquide. Possono inoltre aversi sangue nelle feci, crampi addominali, dolore all’addome e febbre.

Come si effettua la diagnosi?

La diarrea è facilmente riconoscibile. Nel caso persista, è bene consultare il medico che prescriverà opportuni approfondimenti.