Diverticoli di Zenker


Che cosa sono i diverticoli di Zenker?

I diverticoli di Zenker sono diverticoli dell’esofago, ovvero fuoriuscite (simili a piccole tasche) della mucosa esofagea.

L’esofago ha una struttura tubulare, formata da diversi strati. All’inizio e alla fine di esso si trovano lo sfintere superiore e lo sfintere inferiore: è la zona in cui lo strato muscolare ha maggior resistenza; questa zona si rilascia nel processo di deglutizione e progressione del bolo alimentare.

In alcuni casi possono aversi alterazioni di pressione nel viscere esofageo a monte dello sfintere, questo determina la fuoriuscita della mucosa esofagea dalle zone più vulnerabili della parete muscolare. Queste fuoriuscite formano i diverticoli da pulsione dell’esofago. A monte degli sfinteri si trovano dunque le aree in cui la parete è più debole.

I diverticoli di Zenker si formano nello spazio tra la faringe e l’esofago e sono più frequenti negli uomini rispetto alle donne.

Quali sono le cause dei diverticoli di Zenker?

I diverticoli si formano da una fuoriuscita della mucosa esofagea laddove la parete muscolare è più vulnerabile.

Quali sono i sintomi dei diverticoli di Zenker? 

Questi diverticoli si manifestano in genere con disfagia, ovvero difficoltà nella deglutizione. Tra gli altri sintomi:

  • rigurgito di cibo non digerito;
  • alitosi;
  • tosse per inalazione del cibo nelle vie aeree.

Come si effettua la diagnosi?

Per la diagnosi può essere utile una radiografia dell’esofago.