Gengivite


Che cos’è la gengivite?

La gengivite è un’infiammazione delle gengive che se non adeguatamente trattata può condurre a parodontite. A lungo andare può inoltre aversi un continuo indebolimento dei denti, fino alla loro caduta.

Questa infiammazione, inoltre, può essere collegata anche a patologie più gravi, influenzando la salute del cuore.

Quali sono le cause della gengivite?

La gengivite è dovuta a un eccesso di batteri nel cavo orale, la loro presenza favorisce la formazione della placca e poi del tartaro. Placca e tartaro con il passare del tempo infiammano le gengive e portano a un sollevamento dei tessuti, che espone la base dei denti all’aggressione dei batteri.

Oltre a una scarsa igiene orale, sono considerati fattori di rischio:

  • Fumo.
  • Invecchiamento.
  • Farmaci.
  • Diabete.
  • Infezioni del cavo orale.
  • Malattie immunitarie.
  • Protesi dentarie.
  • Squilibri ormonali.

Quali sono i sintomi della gengivite?

I sintomi di questo disturbo sono:

  • Gengive gonfie.
  • Sensibilità al caldo e al freddo.
  • Arrossamento e dolore alle gengive.
  • Sanguinamento delle gengive.
  • Distacco dal solco gengivale.
  • Alito cattivo.

Come si effettua la diagnosi?

È necessario consultare il dentista, che mediante l’osservazione del cavo orale stabilirà lo stadio della gengivite.