Pterigio


Che cos’è lo pterigio?

Lo pterigio è una malattia che si caratterizza per una crescita anomala di tessuto appartenente alla congiuntiva sulla cornea e si presenta come una zona opaca dalla forma triangolare. La congiuntiva è la membrana che ricopre il bulbo oculare e la parte interna delle palpebre.

La progressione della malattia porta a una progressiva limitazione della visione.

Quali sono le cause dello pterigio?

L’eccessiva esposizione al sole e una condizione di secchezza oculare cronica sono le cause principali del disturbo.

Quali sono i sintomi dello pterigio?

Inizialmente la malattia è asintomatica, a stadi più avanzati però il paziente può avvertire la presenza di un corpo estraneo nell’occhio e presentare rossore e lacrimazione. Quando il tessuto della congiuntiva invade la cornea può indurre astigmatismo secondario irregolare. 

Come si effettua la diagnosi?

La diagnosi si avvale di:

  • Topografia corneale, un esame che consente di studiare la morfologia e la curvatura della superficie anteriore della cornea, grazie al quale lo specialista valuta l’evoluzione della patologia nel tempo e accertare o meno un astigmatismo secondario irregolare.
  • OCT del segmento anteriore.
  • Conta endoteliale, la valutazione della superficie dell’endotelio corneale, lo strato più profondo della cornea.