Ragade anale


Che cos’è la ragade anale?

Una ragade anale è una piccola lacerazione che si forma nella mucosa dell’ano. Può colpire a qualsiasi età, ma è frequente nei bambini più piccoli.

È legata all’emissione di feci dure, che causano un’abrasione nel tessuto interno dell’ano.

Quali sono le cause della ragade anale?

Il disturbo è legato a una defecazione caratterizzata da feci grosse e dure, aggravata dalla stitichezza. Spesso si accompagna alle emorroidi, mentre in altri casi si associa a malattie croniche intestinali, diarrea cronica o al post parto.

Quali sono i sintomi della ragade anale?

Si manifesta con un dolore molto acuto, soprattutto nel momento dell’emissione delle feci.

Possono inoltre aversi:

  • sanguinamento con sangue rosso vivo durante la defecazione
  • prurito o infiammazione
  • sensazione di un corpo estraneo interno-esterno all’ano

Come si effettua la diagnosi?

In presenza dei sintomi è bene rivolgersi al medico, al fine di individuare la causa alla base della ragade e ottenere indicazioni circa i trattamenti più opportuni.