De Simone Michele


Specialità di competenza:

Tipologia di attività:

  • Interventi chirurgici
  • Visite specialistiche

Il dott. Michele De Simone, Specialista in Chirurgia Generale, Toracica e Vascolare, è Direttore della Chirurgia Oncologica dell’Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro – IRCC di Candiolo, Fondazione del Piemonte per l’Oncologia (FPO).

Per il suo curriculum clinico e di ricerca il Dott. De Simone è considerato uno dei massimi esperti in terapia della malattia metastatica peritoneale e della Chirurgia Oncologica Complessa compresa. Possiede inoltre una ottima conoscenza sia teorica che supportata da ampia casistica operatoria, delle più moderne tecniche chirurgiche oncologiche. Ha eseguito oltre 1500 interventi per carcinosi peritoneali di  cui circa 500 Hipec e 250 PIPAC.

Dal 1995 al 2003 il dott. De Simone è stato responsabile per la “Chirurgia Oncologica Avanzata” presso la III Divisione Universitaria di Chirurgia presso l’A.S.O. San Giovanni di Torino. Dal 2002 al 2003 ha avuto la responsabilità della Struttura semplice Dipartimentale di Chirurgia Oncologica Avanzata. Dal 2003 al 2010 è stato Direttore di Struttura Complessa di Chirurgia Oncologica e di Dipartimento Chirurgico presso la AUSL 11 Toscana, comprendente nove Unità Operative Complesse su tre strutture ospedaliere. Dal 2010 il dott. De Simone è Direttore della Chirurgia Oncologica dell’Istituto di Candiolo – IRCCS. Grazie anche alle sue capacità organizzative e gestionali è stato ottenuto il riconoscimento di “Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico” nel 2013.

Da sempre il dott. Michele De Simone si è interessato di chirurgia oncologica: presso l’ospedale San Giovanni Battista di Torino ha eseguito oltre 270 interventi di Chirurgia Oncologica Complessa con metodiche integrate. Numerosi sono poi stati gli interventi di chirurgia oncologica “avanzata”. Non è mancata inoltre l’attività di Chirurgia Generale Oncologica con Interventi di Resezione del Colon, resezioni Epatiche, Resezioni Pancreatiche. Dal Luglio del 2003 in qualità di Direttore della Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale ad Indirizzo Oncologico e di Direttore del Dipartimento Chirurgico della USL11 di Empoli (Firenze) ha organizzato una importante attività clinica nel campo dell’oncologia chirurgica colo-rettale ed epato-pancreatica. Negli oltre sei anni di sua direzione sono stati eseguiti ad Empoli quasi 4000 interventi per neoplasia.

Presso l’Istituto di Ricerca e Cura contro il Cancro di Candiolo, pur dedicandosi al trattamento chirurgico di tutte le neoplasie del tratto gastroenterico si è concentrato particolarmente nella cura delle neoplasie primitive e secondarie colo-rettali, epato-bilio-pancreatiche e nel trattamento dei tumori rari e del peritoneo.

Il dott. De Simone è autore di oltre 230 pubblicazioni scientifiche edite a stampa su riviste nazionali ed internazionali e ha partecipato in qualità di autore alla stesura di Capitoli di Trattati di Tecnica Chirurgica e di Oncologia nonché di linee guida nel trattamento di Tumori. Ha organizzato numerosi corsi e convegni di Chirurgia Oncologica ed Oncologia.
È stato docente presso le Facoltà di Medicina delle Università di Torino e di Firenze, sia in corsi di laurea che di specializzazione. È stato docente di Master di II livello sulla “Patologia Neoplastica Peritoneale” presso l’Università di Milano.

Ha contribuito alla stesura delle Linee guida di Regione Piemonte per la cura di Sarcomi dei Tessuti molli dell’Adulto e Tumori rari-Mesotelioma; per il CNR-MIUR: Terapie loco regionali in Oncologia; per l’Alleanza contro il Cancro: Basi Scientifiche per la definizione delle Linee Guida in Oncologia, per l’AIOM: linee guida per i tumori del Peritoneo.

È Socio di numerose Società Chirurgiche italiane ed estere tra cui la Società Italiana di Chirurgia, la Società Italiana di Chirurgia Oncologica, l’International Society for Regional Cancer Treatment, l’American Society of Colo-rectal Surgeons. È inoltre nel Direttivo della Società Italiana di Terapie Integrate Locoregionali in Oncologia (SITILO). Frequenta regolarmente istituti di riconosciuta eccellenza internazionale per aggiornamento, come la Bochum University, la Mayo Clinic di Rochester, il National Cancer Center di Tokyo, il Washington Cancer Center, la South California University e la Lousville University.