Visita ginecologica

Torna indietro

Che cos’è la visita ginecologica?

È possibile sottoporsi a una visita ginecologica privata presso la Fornaca di Torino.

La visita ginecologica consente di osservare i genitali femminili esterni e interni e valutarne lo stato di salute.

A cosa serve la visita ginecologica?

La paziente può sottoporsi a visita ginecologica sia per particolari esigenze sia come controllo periodico. È consigliabile infatti recarsi dal ginecologo almeno una volta all’anno, questa diventa anche l’occasione per prevenire i tumori del collo dell’utero, fibromi o endometriosi tramite l’esecuzione del Pap test.

La visita ginecologica però può anche essere utile in caso di irregolarità del ciclo mestruale o di disturbi legati ai rapporti sessuali, per confrontarsi con il medico rispetto ai metodi contraccettivi, per capire insieme i passi da fare per avere un bambino o per escludere o accertare l’instaurarsi di una gravidanza, per controllare i sintomi legati alla menopausa.

Come si svolge la visita ginecologica?

La visita ginecologica si apre con un primo momento di anamnesi in cui il ginecologo cercherà di tracciare un profilo della paziente mediante domande specifiche riguardanti la sua storia clinica (e quella familiare), eventuali disturbi e/o dolori, interventi subiti, patologie in corso e farmaci assunti.

In un secondo momento il medico provvederà al controllo dei genitali esterni e all’esplorazione vaginale. Il ginecologo valuterà se eseguire un’ecografia (che potrebbe anche essere transvaginale), un esame utile per esempio a valutare lo stato di salute dell’utero o a verificare un sospetto di gravidanza.

Come ci si prepara alla visita ginecologica?

A meno di indicazione contraria, è consigliabile avere la vescica vuota prima di sottoporsi alla visita. È bene che la paziente ricordi nome e posologia di eventuali farmaci assunti.

Per maggiori informazioni sul puoi chiamare il numero di telefono 011.5574.355 dalle 9.00 alle 19.30.