Visita neurochirurgica

Torna indietro

Che cos’è la visita neurochirurgica?

È possibile sottoporsi a una visita neurochirurgica privata presso la Fornaca di Torino.

La visita neurochirurgica consente di individuare patologie a carico del sistema nervoso centrale e periferico o disturbi che interessano la colonna vertebrale. L’incontro con lo specialista consentirà di formulare una diagnosi e pianificare il trattamento migliore.

A cosa serve la visita neurochirurgica?

La visita neurochirurgica è indicata in quei pazienti che devono sottoporsi a intervento chirurgico per la risoluzione di disturbi che coinvolgono la colonna vertebrale e il sistema nervoso centrale e periferico. Ne sono un esempio la compressione dei nervi spinali per ernie discali lombari e cervicali, tumori vertebro midollari e sindromi malformative, sindromi da intrappolamento e tumori dei nervi periferici, neurinomi, stenosi congenite e acquisite del canale spinale, instabilità del rachide degenerativa o post traumatica. Rientra nella neurochirurgia spinale anche la stabilizzazione delle vertebre.

Si sottopongono a visita neurochirurgica anche i pazienti che devono essere operati per tumori cerebrali primitivi, per tumori causati da metastasi o per le malformazioni congenite del sistema nervoso centrale.

Come si svolge la visita neurochirurgica?

La visita si apre con una prima fase di anamnesi in cui il neurochirurgo cercherà di tracciare un quadro del paziente ponendogli domande circa la sua storia clinica e il suo stile di vita. Aspetti di interesse generale sono: le sclete alimentari, il livello di attività fisica e di sedentarietà, l’eventuale vizio del fumo, patologie in corso e assunzione di farmaci, interventi subiti.

Il neurochirurgo valuterà poi se e quali approfondimenti diagnostici sono necessari, come per esempio esami del sangue, cardiologici, radiologici, esami specifici di neurologia e neurofisiologia.

Se il paziente è candidabile all’intervento chirurgico, gli verranno fornite spiegazioni sul tipo di intervento, sui risultati attesi, sulle eventuali controindicazioni. Sarà cura del team specialistico completare il quadro con i dati e i parametri clinici che consentono di eseguire l’intervento in sicurezza.

Come ci si prepara alla visita neurochirurgica?

È consigliabile che il paziente abbia con sé i risultati di eventuali esami sostenuti e che qualora assuma farmaci ne ricordi nome e posologia.

Per maggiori informazioni sul puoi chiamare il numero di telefono 011.5574.355 dalle 9.00 alle 19.30.