Visita proctologica

Torna indietro

Che cos’è la visita proctologica?

È possibile sottoporsi a una visita proctologica privata presso la Fornaca di Torino.

La visita proctologica è indicata sia in quei pazienti che necessitano di un parere specialistico circa la manifestazione di sintomi a carico del retto e dell’ano, come emorroidi, ragadi, rettocele, prolasso rettale, sia in coloro che hanno già ricevuto una diagnosi di malattia proctologica. I sintomi più comuni sono sanguinamento, dolore, prurito, tumefazioni, secrezioni purulente.

A cosa serve la visita proctologica?

Grazie alla visita proctologica è possibile confermare o escludere la presenza di patologie che interessano il retto e l’ano come per esempio emorroidi, ragadi, rettocele, prolasso rettale. Per i pazienti con patologia proctologica accertata questa visita può essere utile per monitorarne l’andamento e per verificare l’adeguatezza di un’eventuale terapia.

Come si svolge la visita proctologica?

La visita si apre con una fase di anamnesi in cui lo specialista si informerà circa la storia clinica e lo stile di vita del paziente, prestando particolare attenzione a elementi quali alimentazione, fumo, alcol, livello di attività fisica e di sedentarietà, eventuali patologie e correlata assunzione di farmaci, altri casi in famiglia di patologie proctologiche.
Ascolterà poi i sintomi che il paziente avverte e procederà ispezionando il canale anale esternamente e internamente.
Se risulterà necessaria un’esplorazione più accurata, il proctologo potrà sottoporre il paziente ad ano-rettoscopia introducendo nell’anno un tubicino sottile (anoscopio) che consente la visione diretta del canale ano-rettale.

Come ci si prepara alla visita proctologica?

È possibile che venga richiesto al paziente di fare un clistere due ore prima della visita. È bene anche che qualora assuma farmaci ne conosca nome e posologia e che abbia con sé eventuali esami effettuati.

Per maggiori informazioni e prenotare una visita proctologica a Torino in Fornaca puoi chiamare il numero di telefono 011.5574.355 dalle 9.00 alle 19.30.