Pivato Giorgio


Specialità di competenza:

Tipologia di attività:

  • Interventi chirurgici
  • Visite specialistiche

Il dott. Giorgio Pivato è coordinatore del Servizio di Chirurgia della Mano presso la Clinica Fornaca, Humanitas Cellini, e l’Ospedale Humanitas Gradenigo di Torino. È inoltre responsabile del Servizio di Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ricostruttiva degli Arti presso Humanitas San Pio X di Milano.

Dal 1997 ad oggi ha eseguito oltre 20000 interventi nell’ambito della chirurgia della mano e della chirurgia plastica ricostruttiva da primo operatore.

I suoi campi di interesse sono centrati sulla chirurgia della mano nei suoi aspetti plastici, ortopedici, neurochirurgici, vascolari e sulla microchirurgia ricostruttiva in chirurgia plastica.
Le competenze microchirurgiche di cui è in possesso gli hanno permesso di eseguire con successo in urgenza 147 reimpianti d’arto o suoi segmenti.

Si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1997 e si specializza in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l’Università degli Studi di Torino nel 2003. Consegue il Diploma Universitario di tecniche microchirurgiche nel 2004 presso l’Università Paris 13 U.F.R. Léonard de Vinci – Bobigny e il Diploma Universitario di chirurgia della mano e dell’arto superiore conseguito nel 2005 presso l’Università Paris VI Pierre et Marie Curie.
Dal 1997 al 2004 frequenta l’Unità Operativa di Chirurgia della Mano, diretta dal Prof. Giorgio Pajardi, presso il Policlinico Multimedica di Sesto San Giovanni (Milano) e dal 2000 al 2003 svolge attività specialistica d’urgenza della mano presso il Pronto Soccorso. Dal 2004 al 2012 è Aiuto presso l’Unità Operativa di Chirurgia della Mano con mansione di Responsabile del Servizio di Microchirurgia – Cattedra di Chirurgia Plastica dell’Università degli Studi di Milano – Policlinico Multimedica – Sesto San Giovanni (Milano).
Dal 2006 al 2010 è stato Consulente per la Chirurgia della Mano presso il “Presidio Sanitario Ausiliatrice” Fondazione Don Carlo Gnocchi – ONLUS Centro di Neuroriabilitazione per gravi cerebrolesi. Da marzo 2010 è Consulente per la Chirurgia della Mano presso il Presidio Ospedaliero – Riabilitativo Beata Vergine Consolata – Fatebenefratelli di San Maurizio Canavese (Torino).

Dal 2006 al 2011 è stato membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Microchirurgia (S.I.M.).
Dal 2010 è Tesoriere della International Society for Sport Traumatology of the Hand (ISSPORTH).
Dal 2006 è membro della commissione esaminatrice della FESSH per il rilascio del Diploma Europeo in Chirurgia della mano e dal 2015 è Consigliere della FESSH con ruolo di Chairman del “Public relations committee”.
Dal 2010 è Segretario Coordinatore della Commissione informatica della Società Italiana di Chirurgia della Mano (S.IC.M.).
Dal 2011 è membro dell’EBOT Writing Committee (European Board of Orthopaedics and Traumatology).
Da Febbraio 2015 è revisore per la rivista “Journal of Hand Surgery: European Volume”.
Dall’ottobre 2016 è Delegato per la Società Italiana di Chirurgia della mano presso la FESSH – Federation of European Societies for Surgery of the Hand.

Dall’ottobre 2003 al luglio 2004 è stato Chirurgo Supplente (Remplaçant) presso il Servizio di Chirurgia della Mano dell’Ospedale Claude Gallien di Quincy-sous-Sénart (Parigi – Francia) (Primario Dott. Eric Lenoble).
È stato Visiting fellow presso il Service SOS MAIN de Strasbourg (Dir.: Prof. Guy Foucher), Privatklinik – Vienna (Dir. Prof. Hanno Millesi), l’Institut de la Main – Parigi (Dir. Prof. Alain Gilbert) e Visitor presso il Department of Plastic and Reconstructive Surgery of the Erasmus Medical Center in Rotterdam (Dir. Prof. dr. S.E.R. Hovius).